Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Alciati Ambrogio Antonio 1878 – 1929

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Alciati Antonio Ambrogio

Antonio Ambrogio Alciati (Vercelli, 5 settembre 1878 – Milano, 7 marzo 1929) è stato un pittore italiano.

Biografia

Dopo i primi studi all’Istituto di Belle Arti di Vercelli, nel 1887 si trasferisce a Milano dove frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera sotto Vespasiano Bignami e Cesare Tallone, succedendogli nel 1920 alla cattedra di figura.

Si affermò, soprattutto come ritrattista, rivelando influenze di Tranquillo Cremona per l’impasto dei colori e di Giovanni Boldini per la frivolezza e la vaporosità di alcune figure femminili (Galleria d’Arte Moderna di Milano e di Roma).

Dopo alcuni quadri di un verismo sentimentale e nebuloso, si dedicò particolarmente al ritratto con una tecnica impressionistica facile e a largo impasto (Ritratto della signorina Binda, premiato a Brera nel 1914).

Partecipò alle Biennali veneziane dalla VII alla XII.

Eseguì affreschi in chiese e ville della Lombardia (villa Pirotta a Brunate).

Opere sue si conservano nelle Gallerie d’arte moderna di Milano (Ritratto della madre, pastello) e di Roma (Ritratto della signorina Pirotta), nel municipio di Vercelli (La vedova) e in numerose collezioni private.

Morì a Milano, dopo una breve malattia, il 7 marzo 1929.

 

Alcune opere:

Ritratto femminile con ventaglio (1904)

Stehender weiblicher Akt (1907)

Spasmo (1907)

Baite sulla Presolana (1908)

La piazza di Kudrabad Tripolitania (1913)

Veduta di Venezia (1913)

Bildnis einer eleganten Dame mit buntem Schal (1914)

An Elegant Woman with Her Maltese (1915)

Paesaggio montano (1915)

Paesaggio montano con effectto di nubi (1915)

Donna impellicciata con cappellino bianco (1915)

Ritratto di fanciulla (1916)

Paesaggio montano (1918)

Il nipotino Delo (1920)

Ritratto di giovinetta (c.1920-1925)

Natura morta di fiori (1921)

Ritratto del pittore Pietro Bouvier (1922)

Ritratto di signora in lilla (1922)

Volto di donna (1927)

Ritratto di donna in nero

Madonna col Bambino.

 

Translate »
ArtsLife History

GRATIS
VIEW