Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Allason Ernesto 1822 – 1869

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Allason Ernesto

Ernesto Allason (Torino, 1822 – Torino, 1869) è stato un pittore italiano.

Biografia

Scolaro di Carlo Piacenza, trattò il paesaggio con una grande minuzia descrittiva e con una certa convenzionalità.

Nacque a Torino nel 1822. Si laureò in legge, ma fin dal 1843 si dedicò esclusivamente alla pittura.

Frequentò all’Accademia Albertina il corso di figura, ma, soprattutto, studiò paesaggio sotto la direzione di C. Piacenza.

Dal 1848 al 1868 espose assiduamente alla Promotrice, e dal 1863 al 1867 anche al Circolo degli Artisti di Torino: per lo più studi dal vero della campagna piemontese, ma specialmente delle vallate alpine (Foresta nella valle di Challant, 1856; Pianura sotto la pioggia, 1860; Dintorni d’Ivrea, 1865; Primavera, 1865; Valle dell’Orco, 1867, ecc.: i due ultimi dipinti sono ora nel Museo civico di Torino).

Considerato dai contemporanei “uno dei migliori rappresentanti del risorgimento moderno del paesaggio in Piemonte”(Stella), non si discostò fondamentalmente dai modi del Piacenza, pur mostrando talvolta una sua personale sensibilità agli effetti di luce.

Fu insegnante di pittura della regina – allora principessa – Margherita di Savoia.

Morì a Torino il 1° marzo 1869.

 

Alcune opere:

Primavera (1858)

Casa degli armenti (1862)

Il riposo del pescatore (1863)

Paesaggio montano (1864)

Valle dell’Orco (1867)

Raccolta della legna

Paesaggio boschivo

Rovine del castello di Trana

Paese

Quattro paesaggi

Paesaggio lacustre.

 

Translate »
Vai alla barra degli strumenti
ArtsLife History

GRATIS
VIEW