Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Baldassini Guglielmo 1885 – 1952

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Baldassini Guglielmo

Baldassini Guglielmo (Genova, 1885 – Valparaiso, Cile, 1952) è stato un pittore italiano.

Biografia

Nato a Genova nel 1885, frequenta per un triennio l’Accademia di Brera a Milano. Ben presto inizia a dipingere ed a studiare per proprio conto dedicandosi, in particolar modo, al paesaggio e alla marina.

Inizia ad esporre in varie mostre nazionali e internazionali, comprese numerose esposizioni presso la Società Promotrice di Belle Arti di Genova. Mantiene stretti legami con il mondo artistico milanese.

Nel 1913, un suo dipinto, presentato all’esposizione celebrativa del quarantennio della Famiglia Artistica Milanese, è acquistato dal Re d’Italia.

Il Baldassini fu anche un ottimo acquafortista e questa tecnica gli diede una certa notorietà.

Dal 1916 inizia ad esporre in varie capitali europee: Londra, Parigi, ecc. In seguito raggiunge Tokio dove alcune sue acqueforti vengono acquistate per il museo imperiale.

Sempre con questa tecnica esegue vedute portuali e cittadine.

Nel 1915 diviene socio onorario dell’Accademia di Brera.

Nel 1922 partecipa all’Esposizione Primaverile Fiorentina con le opere “La chiesetta di San Biagio nel Friuli” e “La vita nel porto di Genova”.

Dal 1930 circa dipinge nuovamente a Genova, per poi iniziare un proficuo e lungo periodo espositivo in Sud America dove, del resto, è dispersa una buona parte della sua produzione artistica.

Guglielmo Baldassini può essere considerato un grande marinista nel solco della tradizione ottocentesca, la cui opera appare aggiornata dall’uso assai efficace di una pennellata materica e da un gioco cromatico di luci e trasparenze che rendono uniche alcune sue opere aventi come soggetto il mare.

Sue opere sono conservate presso importanti collezioni pubbliche in Italia e all’estero, oltre che in prestigiose collezioni private.

Morì a Valparaiso, Cile, nel 1952 all’età di 67 anni.

 

Alcune opere:

Pini sopra Sant’Ilario (1930)

Riflessi (1941)

Marina (1941)

Verso il paese

Hotel Diana. Milano

Campagna d’inverno

Mareggiata sugli scogli

Scorcio, Chioggiotto

Venezia

Nervi

Prima neve

Campagna

Scogliera ligure

Marina Ligure

Scogli

Marina con scogli

Venedig: in der Lagune

Passo alpino

Place de l’Ile de Beauté à Nizza

Macugnaga

Paesaggio all’imbrunire

Laguna di Venezia

Paesaggio all’imbrunire

Sul lago maggiore

Naviglio

Strada di campagna al tramonto

Veduta costiera Ligure.

 

Translate »
ArtsLife History

GRATIS
VIEW