Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Brignoli Luigi 1881 – 1952

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Brignoli Luigi

Luigi Brignoli (Palosco, Bergamo, 18 aprile 1881 – Bergamo, 22 ottobre 1952) è stato un pittore italiano.

Biografia

Luigi Brignoli frequenta i corsi dell’Accademia Carrara di Bergamo come allievo di Tallone e Loverini e, per due anni, quelli dell’Accademia di Brera a Milano. Partecipa nel frattempo a numerose mostre, è apprezzato per i suoi paesaggi di tradizione lombarda ed è molto stimato come ritrattista.

Già quarantenne è attratto dal nord Africa e, nel 1922, è con Giorgio Oprandi in Algeria, a Biskra, dove dipinge per molti mesi.

Poi, nel 1923, si sposta in Tunisia, per fare poi ritorno in patria nello stesso anno ed esporre con successo al Circolo Artistico Bergamasco i suoi lavori di pittura orientalista eseguiti in Africa.

Come pittore orientalista Brignoli rifugge da forme di retorica esotica, ma rivive il nuovo ambiente con attenta ricerca dei colori e del paesaggio.

Nel 1926, con Angiolo Alebardi, espone alla Galleria Pesaro di Milano.

Nello stesso anno succede al suo maestro Loverini nella direzione dell’Accademia Carrara di Bergamo, carica che conserverà fino al 1945, quando sarà sostituito da Funi.

Del maggio 1934 è la mostra personale Tripolitania, promossa dal Circolo Artistico Bergamasco.

Nel 1942 tiene una mostra alla Permanente di Milano con Cugusi e Della Foglia.

Morì il 22 ottobre 1952 a Bergamo.

Fu una singolare figura d’artista, entusiasta dell’arte in ogni sua manifestazione: amò molto, oltre alle arti figurative, anche la musica – sia lirica sia popolare – e la poesia, specialmente quella vernacolare bergamasca.

È impossibile fare un catalogo completo delle sue numerosissime opere; ricordiamo solo, oltre ai paesaggi e alle opere “africane”, i numerosi ritratti delle persone a lui care e dei personaggi più illustri del tempo sia in Bergamo sia in Milano.

 

Alcune opere:

Ritratto di signora (1901)

Fillette au chapeau (1906)

Young Girl in Edwardian Dress (1906)

Bambina con cane (1917)

Ritratto dì’uomo con bombetta (1919)

Gentiluomo (1919)

Berner See (1920)

Paesaggio (1924)

Ritratto di fanciulla (1927)

Paesaggio arabo con figure (1931)

Oasi con cammelli (1933)

Sommerliche Landschaft bei Langnau (1935)

Portrat von Helen Gerber (1937)

Sicht aus einem Fenster auf Häuser in Langnau (1937)

Portrait eines Feldwebels der Fliegertruppe (1943)

Venedig (1940)

Lago di Varano (1944)

Il vecchio modello (1945)

Dalla Presolana (1946)

Giovane ragazza orientale (1947)

Bergdorf mit Schaf und Hühnern (1947)

Ritratto della Signora Dottor Miggi Hulscher Mondasin, Lucerna (1947).

 

Translate »
ArtsLife History

GRATIS
VIEW