Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

La Pira Gioacchino 1839 – 1870

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

La Pira Gioacchino

Gioacchino La Pira (Napoli, 1839 – 1870) è stato un pittore italiano attivo a Napoli tra il 1839 e il 1870.

Era solito firmarsi “La Pira”.

Biografia

La Pira dipingeva con la tecnica a la gouache per i turisti francesi e inglesi che visitavano l’Italia durante il Grand Tour.

Fu citato in una guida inglese del 1869 (Handbook of travellers in Southern Italy).

Gioacchino La Pira è conosciuto per i dipinti di panorami e di vedute di Napoli, Capri e dintorni, realizzati con uno stile basato sulla ricerca della luce, vivacità e freschezza delle atmosfere; ciò lo distinse dagli altri vedutisti napoletani dell’ 800.

Sono poche le notizie su questo pittore, tuttavia la prima opera documentata, e anche la sua più celebre, è L’eruzione del Vesuvio del 1839.

Morì a Napoli nel 1870 all’età di 31 anni.

 

Alcune opere:

Illustrazione per il canto VII dell’Inferno (Gli iracondi) (1900)

Scena in costume/Tentazione (1905/08)

Grande attesa (1921)

Il Banco Lotto alla Torretta (1924)

Marina Con Barche (1927)

Eruzione del Vesuvio (1839)

Ritratto di bambina (1941)

Festa di paese (c.1945)

Festa a Piedigrotta (1950)

Tempio di Giove a Pompej con l’Eruzione del 1850 (1850)

Die Eruption des Vesuv (“Cratere del 1850”) (1850)

Bay of Naples Nocturnal with Vesuvius Erupting (1859)

Napoli da mare con eruzione del Vesuvio del (1861)

Vesuvius at night (1865)

Vesuvius erupting at night (1868)

Vue de Naples et de la Chartreuse de San Martino (1870)

Napoli da Mergellina

Napoli dal Carmine

Napoli dal mare

Riviera di Chiaia con Villa Reale

Riviera di Chiaia e Torretta

Paestum

Bord de mer

Marina di Napoli

Sorrento.

 

Translate »
Vai alla barra degli strumenti
ArtsLife History

GRATIS
VIEW