Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Abate Gianantonio 1955

Inserito in ARTISTI

 

Gianantonio Abate (Como, 1955) è un artista italiano. Vive e lavora a Milano.

 

Biografia

 

Gianantonio Abate nasce a Como nel 1955. La sua attività espositiva inizia nel 1983 con una mostra personale alla galleria Diagramma di Milano. In questa occasione presenta una serie di lavori titolati Pittografle che traducono su supporti in legno curvato una sorta di energia ambientale, in strutture dinamiche e vorticose, riprendendo la lezione del Futurismo storico. A partire dal 1984, il lavoro di Abate si configura in una poetica ispirata al mondo urbano, artificiale, mass-mediale. L’artista inizia a usare materie plastiche e fabbrica manufatti ambientali che indagano il rapporto fra il bidimensionale e il tridimensionale, con un atteggiamento mentale molto lucido e riflessivo, in opposizione alla moda – allora dominante – della pittura neo espressionista. Nel 1987 Abate presenta nuovi interessi: mosaico, puzzle, collage, montaggi, sovrapposizioni, riciclaggio, frammentazione, campionamenti. L’artista genera un’arte del tassello, un’arte chimica, fondendo la cultura elitaria con quella popolare attraverso una rimessa in scena di bizantiniana memoria. L’esigenza di scomporre e rigiudicare i detriti di un mondo precedente creano nell’artista un gusto forsennato per la collezione, l’elenco, l’ammasso di cose diverse, che poi monta in un unico messaggio, inscindibile nelle sue parti, che comunque mantiene ben visibile la propria germinale vivisezione interna. Abate si ripresenta, nei recenti appuntamenti, con un’inedita serie di opere caratterizzate da una pratica agro-dolce di sovrapposizioni, sempre in bilico tra esegesi e metafora, tra ironia e dramma, dove l’artista analizza e ridicolizza linguaggi e stereotipi e dove rumina, in forme mutanti, messaggi contraddittori e disorganici che ci bombardano da ogni dove. Abate, attraverso un metodo spudoratamente ladrone, rende altamente profetica l’affermazione di Igor Stravinskij secondo cui “un buon compositore non imita, ruba “. Via via che passano gli anni l’artista vira verso lidi più intimi e drammatici pur senza rinunciare a quell’ironia sarcastica e disinvolta che aveva caratterizzato buona parte del lavoro precedente. Abate “ricombina” l’esistente, negando il modello romantico della creazione dal nulla. Arte che rimbalza dappertutto a favore di una libertà che per essere tale non può che navigare nel vuoto. E’ un lavoro, il suo, sul tempo che passa, sulla fragilità e sulla instabilità della percezione, sulla perdita delle identità, sulla follia della comunicazione, sulla negazione dei generi artistici. E’ un lavoro che, attraverso la negazione del valore simbolico delle immagini a favore di un loro ricampionamento asettico, va a scavare nelle gioie e nei dolori della nostra vita. L’artista, oltre a varie mostre personali tenutesi in Italia e in Europa, ha partecipato a numerose manifestazioni pubbliche tra cui la XVIII Triennale di Milano e alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Torino.

 

Mostre (Selezione)

 

Tra due fuochi
Biella – dal 28 febbraio al 3 maggio 2015

Otto Nuovi Futuristi, opere su carta 1984 – 2013
Rovagnate – dall’undici maggio al primo giugno 2013

Viacolvento
Giavera Del Montello – dal 4 novembre 2012 al 13 gennaio 2013

Un’Altra Storia 2. Arte Italiana 1980-1990
Torino – dal 12 ottobre al 3 novembre 2012

Viacolvento (Phon d’autore)
Vittorio Veneto – dal 19 maggio al 3 giugno 2012

Un’Altra Storia. Arte Italiana dagli anni Ottanta agli anni Zero
Milano – dal 16 al 30 settembre 2011

Gianantonio Abate / Gianni Cella
Valenza – dal 16 aprile al 31 maggio 2011

Un’ Altra Storia
Como – dal primo al 24 aprile 2011

Dieci anni di museo a Lissone. Una collezione che cresce
Lissone – dal 27 febbraio al 27 marzo 2011

Il Nuovo Futurismo (Omaggio a Luciano Inga Pin)
Busto Arsizio – dal 24 aprile al 30 maggio 2010

Musei da Gustare
Castelvetro Di Modena – sab 17 aprile 2010

Tutti con Lino
Novara – dal 27 marzo al 3 aprile 2010

Gianantonio Abate / Gianfranco Sergio
Torino – dal 18 dicembre 2009 al 9 febbraio 2010

Lilt.art 2
Novara – dal 21 al 28 novembre 2009

Gianantonio Abate – Avanzi
Milano – dal 24 settembre al 4 ottobre 2009

Centoingiro: Cento artisti per il centenario del Giro d’Italia
Seregno – dal 16 maggio al 31 luglio 2009

Looking for Equilibrium
Milano – dal 12 febbraio al 25 marzo 2009

Nerazzurra: 100 artisti per 100 anni di Inter
Seregno – dal 13 settembre al 31 dicembre 2008

Dal sogno al segno
Legnano – dal 29 settembre al 21 ottobre 2007

 

 

Translate »
Vai alla barra degli strumenti
ArtsLife History

GRATIS
VIEW