Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Manzelli Margherita 1968

Inserito in ARTISTI

Margherita Manzelli è un’artista italiana nata nel 1968 a Ravenna, dove vive e lavora.

 

Biografia ed opere

Margherita Manzelli è una dei più importanti giovani artisti italiani contemporanei. Ha partecipato a diverse mostre tra cui: L’ape e la rosa, Kimmerich, New York, 2011; Due, Collezione Maramotti, Reggio Emilia, 2010; Orientina, greengrassi, Londra, 2008; Studio Guenzani, Milano, 2005; Castello di Rivoli, Rivoli, 2004; Irish Museum of Modern Art, Dublin, 2004; Art Institute of Chicago, Chicago, 2004; Museo Nazionale Delle Arti Del XX1 Secolo, 2003; Drawings, paintings to follow, greengrassi, Londra, 2002; Un cielo senza fine, Studio Guenzani, Milano, 2000. Le immagini di suoi dipinti rappresentano personaggi femminili archetipici spesso posizionati in posizioni tese e con l’intento di restituire la figura di un insieme di valori formali pittorici.

Gli sfondi delle opere sono “set” quasi plausibili che combattono con le figure. Questo spazio di fondo ha la stessa importanza per l’intera visuale e crea una tensione dinamica di rifiuto e accettazione visivi tra il carattere femminile e i suoi dintorni.

Il disagio che si sente nel guardare le donne di Manzelli non viene dalla loro presunta bruttezza, ma piuttosto dalla indecifrabilità della loro esperienza, conservata preziosamente nascosta, fissando trappole per lo sguardo dello spettatore. Gli occhi sono il punto di fuga di una tela di Manzelli: offrono la prospettiva e la profondità psicologica. Se i nostri occhi vagano sul resto del loro corpo troveranno i movimenti tipici di una donna concava: contrazioni, ritrattazioni, polsi e piedi rivolti verso l’interno, le braccia conserte a ritroso, l’indifferenza per la nudità, e porranno attenzione agli accessori o al particolare colore dello sfondo. Tutti questi elementi cospirano per distrarre la mente dello spettatore mentre si trattiene il suo sguardo. Nessun dolore è mostrato da queste donne, nè ribellione; solo un consumo infinito tratto dal loro solipsismo eterno e da uno spazio mentale che annulla il tempo, l’esperienza e il mondo esterno, l’assegnazione di colori e simboli, senza riferimenti riconoscibili se non per la mente che li ha prodotti. Vittime senza sofferenza, le donne del Manzelli sono sfingi moderni.. Nella disarmonia tra i loro corpi e le loro facce si trova la loro ribellione, quella di chi ignora la trama per privare lo spettatore l’illusione della realtà. Le donne della Manzelli si muovono liberamente e a volontà sulla tela.

 

Mostre personali (Selezione)

2014 La casa delle farfalle, Kimmerich, Berlin

2013 La casa delle farfalle, greengrassi, London

2012  Il profeta, greengrassi, London

2011 L’ape e la rosa, Kimmerich, New York

2010 Due, Collezione Maramotti, Reggio Emilia

2008
Orientina, greengrassi, Londra
2005
Studio Guenzani, Milano
2004
Castello di Rivoli, Rivoli
Irish Museum of Modern Art, Dublino
Art Institute of Chicago, Chicago
2003
Museo Nazionale Delle Arti Del XXI Secolo, Roma
2002
Drawings, paintings to follow, greengrassi, Londra
2000
Un cielo senza fine, Studio Guenzani, Milano
Parete Pavimento, Link, Bologna
1998
Well the Sun Comes Up and the Sun Goes Down, greengrassi,
Londra
1996
Il pudore o l’impudenza, Openspace, Arengario, Milano
La terra fredda, Studio Guenzani, Milano
1995
Il fondo del mare-vulcano, Centro d’Arte Contemporanea
Spazio Umano, Milano
1994
Calmo fiume nero, Studio Guenzani, Milano
1993
Il vascello fantasma, Spazio Viafarini, MilanoMilano 1993 Il vascello fantasma, Spazio Viafarini, Milano

 

Mostre collettive (Selezione)

2014 Il corpo figurato, Collezione Maramotti, Reggio Emilia Portrait of the Artist as a Young (Wo) Man, Castello di Rivoli, Rivoli (cur. by Marciella Beccaria)

2013 Deep Feelings, Kunsthalle Krems, Krems 2012 Pittura, Studio Guenzani, Milan

2011 3rd Thessaloniki Biennale, Thessaloniki*

2011 Seeing Is a Kind of Thinking: A Jim Nutt Companion, MCA, Chicago (curated by Julie Rodrigues Widholm)*

2010 Lebenslust und Totentanz, Kunsthalle, Krems

2009
Das Gespinst, Museum Abteiberg, Mönchengladbach
(Germania)
Esposizione Universale, GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e
Contemporanea di Bergamo, Bergamo
2008
Italics: Italian art between tradition and revolution, 1968-
2008,
Palazzo Grassi, Venezia
2007
Mario Testino: At Home, Yvon Lambert, New York
Hammer Contemporary Collection: Part II, Hammer
Museum of Art,
Los Angeles
Camera con vista, Palazzo Reale, Milano
2006
SUBJECT, Lyman Allyn Museum, New London (CT, USA)
Il Diavolo del Focolare, Triennale, Palazzo dell’Arte, Milano
Ecce Homo, Spazio Oberdan, Milano
2005
Il Male. Esercizi di pittura crudele, Palazzina di caccia di
Stupinigi,
Stupinigi (TO)
Donna Donne, Palazzo Strozzi, Firenze
2004
I Nuovi Mostri, Fondazione Nicola Trussardi, Milano
Vernice. Sentieri della giovane pittura italiana, Villa Manin,
Centro
d’Arte Contemporanea, Passariano (UD)
2003
La creazione ansiosa. Da Picasso a Bacon, Palazzo Forti,
Verona; Fondazione Sandretto re Rebaudengo, Torino
EU3, Stephen Friedman Gallery, Londra
Painting. From Rauschenberg to Murakami, 1964-2003,
Museo
Correr, L Biennale di Venezia, Venezia
Intervista con la pittura, Fondazione Bevilacqua la Masa,
Venezia
2002
XXV Biennial of Saõ Paolo, del Brasile
2001
Form follows Fiction, Castello di Rivoli, Torino
Casino 2001, S.M.A.K.,Ghent
New to the Modern: Recent Acquisitions from the
Department of
Drawings, Museum of Modern Art, New York
Studio International, Hydra Workshop, Hydra
The Art is a Fifth Element, Fondazione Querini Stampalia,
Venezia
Painting at the Edge of the World, Walker Art Center,
Minneapolis
Chain of Visions (Visioni a catena), Hara Museum of
Contemporary
Art, Tokyo
2000
XXXIV Prix International d’Art Contemporain, Foundation
Prince
Pierre de Monaco, Montecarlo
51 Premio Michetti, Differenti prospettive nella pittura,
Museo
Michetti, Francavilla al mare (PE)
A casa di…, Fondazione Michelangelo Pistoletto Cittadellarte,
Biella
(performance: La Strategia della Felicità)
La jeune scène artistique italienne dans la collection de la
Fondation Sandretto Re Rebaudengo per l’arte, Domaine de
Kerguehennec
Centre d’art Contemporaine Culturelle de Recontre, Bignan
Migrazioni, Centro delle Arti Contemporanee, Roma
Area Condizionata, Magazzini del Sale, Cervia
1999
The Turn of the Century, Galleria in Arco, Torino
The Passion and the Wave, Sesta Biennale Internazionale di
Istanbul, Istanbul
Examining Pictures Exhibiting Paintings, Whitechapel Art
Gallery, Londra; Museum of Contemporary Art, Chicago;
Armand Hammer Museum, UCLA, Los Angeles
Paradise 8, Exit Art, New York
1998
The Edge of Awareness, World Health Organisation, Ginevra
Subway, Stazione Duomo della Metropolitana, Milano
Fuori Uso ‘98, Mercati Ortofrutticoli, Pescara
1997
Metamorphosis, Gian Ferrari Arte Contemporanea, Milano
Exelixis, Melina Merkoury Foundation, Atene
Fatto in Italia, Centre d’Art Contemporain, Ginevra e ICA,
Londra
Che cosa sono le nuvole?, Palazzo Re Rebaudengo per l’Arte
Contemporanea, Guarene (CU)
Antlitz/Countenance,Galerie Thaddaeus Ropac, Salisburgo
Three Painters: Kiki Lamers, Margherita Manzelli, Sandra
Scolnik, CRG Gallery, New York
1996
Controfigura, Studio Guenzani, Milano
Su questa sola base…, Primo Piano, Roma
Antologia, Spazio Herno, Torino e Trevi Flash Art Museum,
Trevi
Panorama Italiano 1, Trevi Flash Art Museum, Trevi
Straniero in mondi stranieri, Ex Officina Meccanica, Caserta
1995
Aperto 95’, Trevi Flash Art Museum, Trevi
Tradition & Innovation. Italian Art since 1945, National
Museum of
Contemporary Art, Seoul
1994
Rien a Signaler, Gallery Analix, Ginevra
Inventario 3, Gallery Loft, Valdagno, Vicenza
Ars Lux
Sonnambule, Lo Stato dell’Arte, Spazio Bondardo, Milano
1993
Time to time, Castello di Rivara, Torino
Peccato di novità, Galleria Emi Fontana, Torino
1992
Tattoo Collection, Air de Paris, Nizza; Urbi et Orbi, Parigi e
Daniel Buchholz, Colonia
Aceland Arx: Territori Occupati, Galleria Arx, Torino
Nonostante tutto, S. Maria ad Nives, Rimini
Viafarini Invita, Spazio Viafarini, Milano
1991
Strizzapulcini, PROVOC’ARTE, Repubblica di San Marino
Area Condizionata, Magazzini del Sale, Cervia
Ipotesi a confronto, Museo Comunale, Rimini
1990
Magazzini del Sale, Cervia
1988
Artestate, Savignano sul Rubicone, Forlì

 

Onoreficenze

2003 Diploma conferito dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi di Benemerita della Cultura e dell’Arte, con medaglia di bronzo, del Ministero dei Beni Culturali, Palazzo del Quirinale, Rome

2002 Medaglia d’oro Premio Amici di Milano, Milan

2001 Prix Fondation Princesse Grace, Fondation Prince Pierre de Monaco, XXXIV Prix International d’Art Contemporain de Monte Carlo

 

 

Translate »
ArtsLife History

GRATIS
VISUALIZZA