Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Allason Silvio 1843 – 1912

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Allason Silvio

Silvio Allason (Torino, 1845 – Torino, 1912) è stato un pittore italiano.

Biografia

Silvio Allason era dapprima impiegato al ministero della Guerra, ma dal 1867 circa si dedicò alla sola pittura. Dopo un soggiorno a Firenze, fu allievo a Torino, all’Accademia Albertina, di E. Gamba e di A. Gastaldi per la figura, studiando però, contemporaneamente, paesaggio presso il cugino Ernesto e, alla morte di questo, con E. Perotti.

Cominciò a esporre alla Promotrice nel 1869; nel 1873 riportò un notevole successo col quadro In agguato,che fu lodato da V. Bersezio e acquistato da Tommaso Salvini; nel 1876 espose Il salvataggio.Si fece una specialità degli effetti di chiaro di luna con figure. Espose anche a Milano, Napoli, Parigi (Salon del 1878), Nizza, dove un suo quadro (Fra gli scogli) fu acquistato per il Museo Chéret.

Altre opere sue sono al Museo Civico di Torino (Episodio della persecuzione dei Valdesi; Primi solchi; Varazze; Castello di MontaltoDora).

Morì a Torino il 13 maggio 1912.

 

Alcune opere:

Paesaggio (1866)

Scorcio di paesaggio (1866)

Ventimiglia (1869)

Varigotti (1872)

Am Ufer der Seine, mit Blick auf das Trocadero (1873)

Salvataggio (1875)

La sorgente (Alta val di Stura) (1887)

Laghi di Avigliana (1892)

Scogliera di Varazze (1892)

Pecetto (1895)

Marina ligure (1898)

Sosta alla fontana (1904)

Il Vesuvio (1906)

Baite (1907)

Paesaggio marino

Serenità alpestre

Baite in Val d’Ayas

Sottobosco

Il porto di Palermo

Panorama di Torino dalla collina

Sponde del Po

Strada a mare

Omagna

Marina

Boschetto.

 

Translate »
Vai alla barra degli strumenti
ArtsLife History

GRATIS
VIEW