Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Vitalini Francesco 1865 – 1905

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Vitalini Francesco

Francesco Vitalini  (Fiordimonte, Macerata, 7 gennaio 1865 – Auronzo di Cadore, Belluno, 12 settembre 1905)  è stato un pittore e incisore italiano, attivo nella raffigurazione di paesaggi.

Biografia

Studiò all’Istituto di Belle Arti di Roma e successivamente con Alessandro Morani al Museo Industriale.

Espone alle Esposizioni 1894-1897 della Società Amatori e Cultori di Roma.

Ha tenuto mostre delle sue opere nel 1901 alla New Gallery di Londra e al Salon di Parigi nel 1902.

In quell’anno è stato invitato da Adolfo Venturi ad esibirsi al Gabinetto Nazionale delle Stampe di Roma.

Montagne inaccessibili, calma, serenità di verdi paesaggi sono i soggetti delle sue opere.

Dedicò gran parte della sua attività alle stampe a colori e all’acquaforte, sulla quale scrisse un trattato.

Morì il 12 settembre 1905 da una caduta a Gravasecca nel comune di Auronzo di Cadore nelle Dolomiti, mentre si arrampicava da solo sulle montagne, disegnando le alpi dolomitiche.

.

Alcune opere:

Lago di Misurina

Le Dolomiti (rimasto allo stato di abbozzo)

Alto Cadore

Castelfusano

Bosco Vergine

Primo verde

Le tre croci

Terracina

Maccarese

Serenate a Venezia

Palatino

Aventino

Villa Borghese

Il cancello della villa

Venezia Laguna

Veduta di Venezia.

.

Translate »
ArtsLife History

GRATIS
VISUALIZZA