Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Volpe Angelo 1838 – 1894

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Volpe Angelo

Angelo Volpe (Grottaminarda, Avellino, 5 dicembre 1838 – Napoli, 1894) è stato un pittore italiano.

Biografia

Angelo Volpe nasce a Grottaminarda il 5 dicembre 1838, da Felice Antonio Volpe e dalla prima moglie Maria Luigia Prunoceraso.

Era figlio d’arte, ma il suo nome fu oscurato da quello del fratello Vincenzo, di cui fu prima maestro e poi collaboratore in alcune opere.

Nel 1863 si trasferisce con la famiglia a Napoli, ritornando spesso a Grottaminarda e in Irpinia per eseguire dei lavori.

Si forma prima sotto il padre e poi seguendo i corsi del pittore Giuseppe Mancinelli presso l’Accademia di belle arti di Napoli.

È autore di diverse tele, sparse un po’ dovunque presso enti pubblici e privati.

Trattò diversi generi, ma è noto soprattutto per i suoi ritratti.

Morì a Napoli nel 1894.

 

Alcune opere:

Autoritratto (1863)

Ritratto di Saverio Minichiello (1867)

Ritratto di Michelangelo Bozza (1880)

Sorriso infingardo (1881)

Ritratto di A. Santangelo (1888)

Soppressione degli ordini religiosi

Ritratto di P. S. Mancini

Ritratto di Giuseppe Maria Testa

Ritratto di don Nicola Bianco

Natura morta con pesci

Ritorno dalla vendemmia

Coccio verde con agli

Maremma cavalli bradi in fuga.

 

Translate »
ArtsLife History

GRATIS
VISUALIZZA