Menu di navigazione+


ARTISTI: A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z


Cerca
In

Seffer Alessandro 1832 – 1905

Inserito in ARTISTI, LE FIRME DEI PITTORI ITALIANI DELL'OTTOCENTO

Seffer Alessandro

Alessandro Seffer (Belluno, 1832 – Belluno, 1905), è stato un importante pittore bellunese della seconda metà del XIX secolo. È conosciuto per le numerose vedute del corso del Piave e per aver immortalato su tela gli avvenimenti più significativi della vita cittadina.

Biografia

Dopo l’alunnato all’Accademia di Belle Arti di Venezia, dal 1863 tornò a risiedere definitivamente a Belluno, dove insegnò disegno alle Scuole Tecniche.

Fecondo paesaggista, ritrasse, in tele di piccole dimensioni, motivi montani e scorci della sua città nei quali talora inserì importanti eventi cittadini, come la celebrazione plebiscitaria dell’annessione all’Italia del 1866, il terremoto del 1873 o la visita dei sovrani nel 1903.

Nei modi si avvicinò a G. Ciardi e D. Bresolin, ma soprattutto alla pittura brillante e bozzettistica del conterraneo I. Caffi.

Sue opere, fra cui anche qualche ritratto, sono conservate in alcune collezioni private bellunesi e nel Museo Civico della città.

Morì a Belluno nel 1905.

 

Alcune opere:

Concerto bandistico in piazza Campitello (1901)

Il Re Vittorio Emanuele II saluta i Bellunesi in Piazza Duomo (1903)

Caccia sul greto del Piave

Veduta Di Treviso

Esposizione del Tricolore in Piazza Duomo.

 

Translate »
ArtsLife History

GRATIS
VISUALIZZA