Print Friendly and PDF

Guttuso e Christo guidano Blindarte nel successo in asta

Renato Guttuso, LaPrimavera, 1984 Renato Guttuso, LaPrimavera, 1984
Renato Guttuso, LaPrimavera, 1984
Renato Guttuso, La Primavera, 1984
Successo internazionale per l’asta di arte moderna e contemporanea di BLINDARTE del 25 novembre. Tantissime le partecipazioni anche dall’estero che hanno fatto totalizzare un ottimo risultato per la casa d’aste.

Tra le vendite più rilevanti va senz’altro indicata quella del dipinto di Renato Guttuso, La Primavera del 1984,  che è stato aggiudicato al telefono per circa 150.000 euro. Aggiudicato anche il disegno preparatorio di Christo, Wrapped Monument to Vittorio Emanuele in Piazza Duomo, per la cifra di 110.000 euro.

Successo per Emilio Notte, che vede aggiudicate tutte le sue tre opere in asta. Tra queste due importanti dipinti degli anni venti che totalizzano 19.375 e 17.500 euro. Gara tra telefono e online per il dipinto del 1953 di Xavier Bueno, aggiudicato alla fine per euro 18.750. Intensa la gara per la carta di Carla Accardi del 1966, da una stima di 6.000/8.000 è stata poi aggiudicata a 14.375 euro online.

Molto combattuta anche l’aggiudicazione di Broadway dipinto di Valerio Adami, stimato 26.000/32.000 euro, è poi stato aggiudicato a 45.000 euro. Aggiudicata anche la tela Bianco del 1974 di Agostino Bonalumi per 45.000 euro.

Christo, Wrapped Monument to Vittorio Emanuele (Project for Piazza del Duomo – Milano), 1970. Matita, collage, scotch, gessetto, pennarello su carta

Gara intensa anche per il dipinto di Georges Mathieu che da una stima di 70.000/100.000 è poi stato aggiudicato all’estero per oltre 100.000 euro. Bene anche le opere di Paladino: aggiudicati entrambi i dipinti del 1989. La tela di Enzo Cucchi è stata venduta a 45.000 euro.

Bella gara dall’estero anche per le sculture di Braco Dimitrijevic, aggiudicate a oltre 13.000 euro, da una stima di euro 5.000/7.000. Aggiudicato anche il dipinto di Peter Halley ad una telefonata anche questa dall’estero per la cifra di euro 52.500. Bene anche gli artisti più contemporanei come Wayne White (aggiudicato a 5.250 da una stima di 2.500/3.000 euro), Gabriel Kuri, Gian Maria Tosatti, Manfredi Beninati, Willem Weismann.

Successo anche per Irwin, il lotto 117 dal titolo Laibach 0=0 da una stima di euro 3.500/5.500 è stato aggiudicato a euro 13.750.

Continuano le aste online a tempo con scadenze differite, i lotti sono disponibili online e vengono continuamente aggiornati.

Commenta con Facebook