Print Friendly and PDF

Imago non fugit di Giampiero Bodino al Bagatti Valsecchi

IMAGO NON FUGIT_Museo Bagatti Valsecchi_ Credits Giampiero Bodino IMAGO NON FUGIT_Museo Bagatti Valsecchi_ Credits Giampiero Bodino
IMAGO NON FUGIT_Museo Bagatti Valsecchi_ Credits Giampiero Bodino
IMAGO NON FUGIT_Museo Bagatti Valsecchi_ Credits Giampiero Bodino

Giampiero Bodino sceglie il Museo Bagatti Valsecchi di Milano per la sua prima mostra site specific. Oggetti, luoghi e dettagli vengono colti e rivivono attraverso gli occhi dell’artista nella casa museo di via Gesù con IMAGO NON FUGIT – l’immagine non può sfuggire, un’esibizione che si fa pretesto per sottolineare e fissare la forza del vissuto in un luogo dedicato alla memoria.

Il percorso, curato da Donatella Brun e Francesco Gattuso, si dipana in varie sale, dove Bodino sparpaglia scatti fotografici, disegni su carta e olii su tela per un totale di 70 opere. Non è un percorso cronologico quello che accoglie i visitatori, ma una sequenza site specific che evidenzia ricordi di vita, dove le opere create ad hoc mettono in risalto il luogo e l’artista in un fine gioco di rimandi.

IMAGO NON FUGIT_Museo Bagatti Valsecchi_ Credits Giampiero Bodino
IMAGO NON FUGIT_Museo Bagatti Valsecchi_ Credits Giampiero Bodino

INFORMAZIONI UTILI

IMAGO NON FUGIT

2 dicembre 2015 – 17 gennaio 2016

Museo Bagatti Valsecchi, Milano
Via Gesù 5 – 20121 Milano

T. 02 76006132

Orari mostra e museo:

Lunedì chiuso

Martedì – domenica 13:00 – 18.00

Commenta con Facebook

leave a reply

*