Print Friendly and PDF

A Milano, un nuovo circolo culturale fra editoria e teatro

Il 3 febbraio 2017, in occasione della riapertura del teatro La Corte dei Miracoli con un progetto tra esposizione e performance, l’associazione culturale La Taiga presenta The Scarecrow, opera d’arte di Vanni Cuoghi nella mostra a cura di Nicoletta Castellaneta, accompagnata da un libero riadattamento di Les Corbeaux di Henry Becque, edito da La Tigre di Carta e portato in scena da alcuni allievi attori del Teatro Arsenale.

schermata-2017-02-02-alle-08-52-58
La scelta di inaugurare la prima stagione di attività con una pièce quasi inedita, tradotta e pubblicata per l’occasione dalla rivista La Tigre di Carta, mettendola in dialogo con il grande disegno di Vanni Cuoghi, evidenzia come il progetto del nuovo circolo culturale della Corte dei Miracoli nasca nel segno dell’interazione fra il mondo dell’editoria e quello dei diversi linguaggi artistici.

The Scarecrow, sagoma di un rapace in volo realizzata in carta ritagliata e dipinta ad acquerello, ondeggia imperiosamente al centro della scena. Sotto i suoi occhi quasi umani si dispiega il dramma sociale di Henry Becque, I Corvi (in francese Les Corbeaux). Scritta nel 1882, l’opera affronta il tema dello sciacallaggio: una famiglia borghese viene presa di mira dai cosiddetti “corvi”, profittatori che alla morte del padre cercano di impossessarsi delle fortune da lui lasciate. Una commedia amara ma anche ironica sulle convenzioni di una società dai portafogli larghi e dalla mentalità ristretta. Interverranno gli attori Maria Grosso, Stefania Mancini, Debora Palmieri, Eugenia Pecchioli, Francesco Severgnini, allievi del Teatro Arsenale di Milano.

panoramica-corte_001

LA TAIGA
L’associazione culturale La Taiga ha lo scopo di studiare, coltivare e diffondere la cultura e favorire il dialogo aperto e inclusivo tra filosofia, arte e scienza. Suo scopo è realizzare un progetto di dialogo fra l’editoria e le arti, promuovendo e sviluppando i contenuti della rivista di arte e cultura La Tigre di Carta, periodico prodotto dalla stessa associazione, in una serie di laboratori ed eventi. Presso la sua sede, il teatro Corte dei Miracoli, lavora la redazione della rivista e insieme prendono vita le sue rubriche, estendendosi oltre la carta stampata in corsi e spettacoli di teatro, di musica, workshop di scrittura e fotografia, mostre d’arte, incontri cinematografici, gruppi di studio sui testi filosofici e altre attività.

newsletter_inaugurazione_3febb2017
LA TIGRE DI CARTA
La rivista La Tigre di Carta è un trimestrale di arte e cultura fondato nel 2014, sia in formato cartaceo che online, dall’approccio multidisciplinare. Il campo d’incontro fra le discipline scientifiche e umanistiche è offerto dal tema generale di ogni numero, estratto attraverso il libro oracolare dell’I Ching. Promotrice di diversi concorsi (“Seguire la Tigre”, su MeeTale; “Casi Editrici”, in collaborazione con Liber – I libri liberi) e organizzatrice di attività in fiere (Liber; BookCity), la rivista ha sempre cercato occasione di incontro partecipativo col suo pubblico. Nel 2016 ha iniziato una nuova attività editoriale, pubblicando il libro Arlecchino trasformato dall’amore di Marivaux, nella traduzione di Antonio Carnevale. I Corvi di Becque è la sua seconda pubblicazione.

VANNI CUOGHI
È diplomato in scenografia presso l’Accademia di Brera, Milano. Ha partecipato a numerose biennali in Italia e all’estero, tra cui la Biennale di San Pietroburgo (2008), la Biennale di Praga (2009), la 54 Biennale di Venezia, Padiglione Italia (2011), la 56 Biennale di Venezia, Collateral Italia Docet (2015) e la Biennale Italia-Cina (2012) e ha, inoltre, partecipato a mostre pubbliche presso il Palazzo Reale di Milano (2007), l’Haidian Exhibition Center di Pechino, in occasione dei XXXIX Giochi Olimpici (2008), il Liu Haisu Museum di Shangai (2008), il Museo d’Arte Contemporanea di Permm, in Russia (2010), il Castello Sforzesco di Milano (2012) Fabbrica del Vapore di Milano (2015). Sue opere sono state esposte in diverse fiere italiane e internazionali come Frieze (Londra), MiArt (Milano), Artefiera (Bologna), Scope (New York) Off (Bruxelles) Daegu Artfair, (Corea) KIAF, Seoul (Corea), Bank (Hong Kong). Nel 2012, su commissione di Costa Crociere, ha realizzato otto grandi dipinti per la nave Costa Fascinosa e nel 2014 sei per Costa Diadema. Dall’ottobre del 2015 è titolare della cattedra di Pittura presso l’Accademia Aldo Galli di Como. Tra le mostre personali pubbliche si ricordano nel 2011Novus Malleus Maleficarum, presso San Pietro in Atrio e Pinacoteca di Palazzo Volpi a Como, nel 2013, Aion presso i Musei Civici Cremaschi a Crema, nel 2016 Da Cielo a Terra al Museo Ebraico di Bologna.

THE SCARECROW
3 febbraio 2017.
Progetto espositivo a cura di Nicoletta Castellaneta.
Progetto sostenuto da Fondazione Cariplo.
Con il patrocinio di Fondazione Rivoli2 – L’Arsenale – Cami&Cri Grafica – La Tigre di Carta.
3 febbraio 2017
Inaugurazione: ore 19.00
Inizio spettacolo: ore 19.30
Aperitivo: 20.30
Ingresso libero
Corte dei Miracoli – via Mortara, 4 – Milano
www.latigredicarta.it

Commenta con Facebook

leave a reply

*