Print Friendly and PDF

I 10 migliori risultati in asta per un’artista donna

Louise Bourgeois (1911-2010), Spider, numerato e firmato con le iniziali 'L.B. 2/6 1997', bronzo, 326.3 x 756.9 x 706.1 cm. Foto via Christie’s Louise Bourgeois (1911-2010), Spider, numerato e firmato con le iniziali 'L.B. 2/6 1997', bronzo, 326.3 x 756.9 x 706.1 cm. Foto via Christie’s
Tamara de Lempicka, Portrait de Marjorie Ferry (1932)
Tamara de Lempicka, dettaglio da Portrait de Marjorie Ferry (1932)

C’è una certa poesia nel seguire lo svolgimento di questa classifica in costante divenire e nel constatare una particolare affinità tra le opere selezionate. Economicamente rappresentano i migliori risultati in asta per quanto riguarda un’artista donna, metaforicamente sono invece un’espressione lirica che, in modo del tutto casuale, si è ben allineata offrendo una top ten esteticamente armoniosa.

A questa uniformità visiva – e, se vogliamo, potenzialmente anche narrativa – è certamente complice la grande quantità di ragni con cui Louise Bourgeois ha affollato le sale d’asta (Christie’s e Sotheby’s) seducendo i bidder. Li in mezzo un fiore di Georgia O’Keeffe, fresco e rigoglioso, a guadagnarsi la prima posizione in mezzo alle ragnatele (Bourgeois piazza 86.461.700 $ sui 213.929.659 $ totali); la sua fragile solennità sfida con dolcezza le zampe enormi degli aracnidi; a raccoglierlo la sensualità metallica e impenetrabile dei ritratti di Tamara de Lempicka, presente con due opere (nel complesso 34.396.667‬ $) e oggetto di una sorprendente ascesa in asta (la maggior parte dei suoi dipinti si sono mossi in asta nel range dei $10k and $50k). Più avanti vibra il nome di Jenny Saville, la più alta nella lista tra gli artisti viventi e potenzialmente in crescita per i prossimi appuntamenti in asta.

1. Georgia O’Keeffe, Jimson Weed/White Flower No. 1, (1932), 44.405.000 $, Sotheby’s , 20/11/2014, Stati Uniti

Georgia O’Keeffe’s, Jimson Weed/White Flower No. 1, (1932)
Georgia O’Keeffe’s, Jimson Weed/White Flower No. 1, (1932)

2. Louise Bourgeois, Spider (1997), 32.055.000 $, Christie’s , 15/05/2019, Stati Uniti

Louise Bourgeois (1911-2010), Spider, numerato e firmato con le iniziali 'L.B. 2/6 1997', bronzo, 326.3 x 756.9 x 706.1 cm. Foto via Christie’s
Louise Bourgeois (1911-2010), Spider, numerato e firmato con le iniziali ‘L.B. 2/6 1997’, bronzo, 326.3 x 756.9 x 706.1 cm. Foto via Christie’s

3. Louise Bourgeois, Spider (1996), 28.165.000 $, Christie’s , 10/11/2015, Stati Uniti

Louise Bourgeois, Spider (1997)
Louise Bourgeois, Spider (1997)

4. Tamara de Lempicka, Portrait de Marjorie Ferry (1932), 21.034.167,00 $, Christie’s, 05/02/2020, Regno Unito

Tamara de Lempicka, Portrait de Marjorie Ferry (1932)
Tamara de Lempicka, Portrait de Marjorie Ferry (1932)

5. Joan Mitchell, Blueberry (1969), 16.625.000 $, Christie’s , 17/05/2018, Stati Uniti

Joan Mitchell, Blueberry (1969),
Joan Mitchell, Blueberry (1969),

6. Louise Bourgeois, Spider Iv (1996), 14.679.200 $, Sotheby’s, 16/11/2017, Stati Uniti

Louise Bourgeois, Spider (1996)
Louise Bourgeois, Spider (1996)

7. Tamara de Lempicka, La tunique rose (1927), 13.362.500 $, Sotheby’s , 12/11/2019, Stati Uniti

Tamara de Lempicka, La tunique rose (1927)
Tamara de Lempicka, La tunique rose (1927)

8. Jenny Saville, “Propped” (支撑) (1992), 12.322.651 $, Sotheby’s, 05/10/2018, Regno Unito

Jenny Saville, "Propped" (支撑) (1992)
Jenny Saville, “Propped” (支撑) (1992)

9. Louise Bourgeois, Spider II (1995), 11.562.500 $, Christie’s, 15/11/2017, Stati Uniti

Louise Bourgeois, Spider II
Louise Bourgeois, Spider II

10. Berthe Morisot, Après le déjeuner (1881), 9.025.641,52 $, Christie’s, 06/02/2013, Regno Unito

Berthe Morisot, Après le déjeuner (1881)
Berthe Morisot, Après le déjeuner (1881)

Commenta con Facebook