Print Friendly and PDF

Banksy in video: vi racconto io la storia della nave umanitaria Louise Michel

Louise Michel, la motovedetta civile di Banksy Particolare della Louise Michel
Louise Michel, la motovedetta civile di Banksy
Particolare della Louise Michel

Banksy ha postato un video sul suo account Instagram dove spiega i motivi che lo hanno spinto a finanziare la Louise Michel. E – al grido di “All Black Lives Metter” – lancia la sua accusa alle autorità europee che, a suo dire, ignorano deliberatamente i “non europei”

Giornate intense e drammatiche, per la Louise Michel e per il suo principale (e forse unico) finanziatore. Ovvero Banksy, lo street artist sconosciuto più celebre al mondo.

Dopo la conferma del Guardian (ve ne abbiamo parlato QUI) arriva anche quella dell’artista di Bristol, con tanto di video postato sul suo account Instagram.

Nel video spiega le ragioni che lo hanno spinto a finanziare il progetto umanitario della Louise Michel, con una serie di immagini dove l’ironico e il drammatico si fondono come spesso accade nella sua poetica di strada.

Questa però non è una performance artistica ma il progetto indubbiamente più impegnativo e difficile da gestire per lo street artist. Proprio ieri, la Louise Michel ha lanciato diversi SOS per la situazione di pericolo che ormai si stava verificando a bordo con oltre 200 migranti, tra i quali alcuni feriti con bruciature di carburante. A prestare soccorso all’imbarcazione battente bandiera tedesca, ha pensato una motovedetta da Lampedusa che ha imbarcato le 49 persone ritenute più vulnerabili. Nel frattempo è arrivata in aiuto anche la Sea Watch 4 .

Banksy chiude il suo messaggio con il motto “All Black Lives Metter” riferendosi ai “non europei”, a suo dire completamente ignorati dalle autorità europee, nel suo filmato rappresentate da un funzionario  che dorme beatamente durante il suo orario di lavoro.

“Come molte persone che hanno successo nel mondo dell’arte ho comprato uno yacht per navigare nel Mediterraneo. E’ una barca che apparteneva alla Marina Francese,  si chiama Louise Michel , l’abbiamo trasformata in una imbarcazione di salvataggio perché le autorità europee  ignorano deliberatamente le richieste di soccorso dei ‘non europei’. All Black Lives Matter”.

 

View this post on Instagram

. . mvlouisemichel.org

A post shared by Banksy (@banksy) on

Commenta con Facebook