Print Friendly and PDF

Con l’arte… in Testa: il risultato di una vita dedita all’arte. La prima autobiografia di Gemma De Angelis Testa

Gemma De Angelis Testa

Con l’arte… in Testa, il primo libro autobiografico di Gemma De Angelis Testa, modella, collezionista e moglie dell’artista Armando Testa, è ora acquistabile sul portale di Allemandi, sul sito di Amazon libri, ibs, Hoepli e Mondadori. È la storia di una donna che inizia a collezionare opere d’arte contemporanea dagli anni Novanta, cercando sin da subito contatti con le istituzioni, e la cui passione la porterà a essere protagonista della scena artistica contemporanea.

Gemma De Angelis Con l’arte…in Testa, con prefazione di Franco Fanelli, racconta la vita di una donna coraggiosa e tenace e del suo profondo amore per l’arte e per suo marito Armando Testa – figlio del Modernismo e delle avanguardie storiche, come leggiamo nella prefazione -, attraverso un travolgente racconto che ripercorre tutta la vita dell’autrice: dall’infanzia a Salerno, fino al trasferimento a Milano, dove nel ’70 emerge come modella, protagonista di molte campagne pubblicitarie. Fino alla sua partecipazione al Festival della Pubblicità di Venezia, dove il destino le fa incontrare il geniale Armando Testa, con cui nascerà un amore indissolubile nel tempo, che durerà 22 anni e che li vedrà complici e protagonisti nel mondo dell’arte e della pubblicità.

Il racconto prosegue con episodi dagli anni ’70 agli anni ’80, in cui emergono la sua educazione artistica e una progressiva affermazione di sé. L’autrice attraverso un racconto sincero e inedito, a volte anche doloroso, spiega il clima in cui ha vissuto, dove la fantasia e l’immaginazione sono state le protagoniste del suo quotidiano.

Questo libro è anche il risultato di una vita interamente dedita all’arte in funzione di un suo coinvolgimento nel sociale, ricca d’incontri con artisti, curatori e galleristi, che hanno segnato lo scenario artistico e culturale degli ultimi trent’anni; narrati dall’autrice con una personalissima rilettura critica e autobiografica. Dagli incontri con: Gino De Dominicis, a Ettore Spalletti, Anselm Kiefer, Ed Ruscha e William Kentridge.

È la storia di un’appassionata d’arte contemporanea, che con il suo impegno in difesa e promozione dell’arte ha fondato ACACIA Associazione Amici Arte Contemporanea Italiana, istituendo una nuova forma di mecenatismo collettivo, con la missione di sostenere l’arte e gli artisti italiani. Nel 2015 la Collezione ACACIA, costituita da 33 opere in progress di 22 artisti italiani di fama internazionale, è stata donata al Museo del Novecento di Milano.

Dal 1992 dopo la scomparsa del marito Armando Testa, l’autrice promuove e cura rilevanti mostre a lui dedicate in musei internazionali. Gemma De Angelis Testa è una donna che ha saputo coniugare bellezza e intelligenza, guadagnandosi il merito d’essere tutt’oggi un punto di riferimento per l’arte e i suoi maggiori interpreti.

Franco Fanelli nella prefazione scrive: “Gemma Testa racconta in questo libro di un rapporto sentimentale, culturale e professionale, in cui il suo ruolo si emancipa via via, laddove un’inevitabile devozione non impedisce una progressiva affermazione di sé”.

Copertina di Gemma De Angelis Con l’arte… in Testa

Commenta con Facebook