Print Friendly and PDF

Turismo culturale. Caccia ai famosi teatri europei

teatri-turismo-viaggi- ArtsLife

Il teatro fa sognare gli spettatori di tutto il mondo da secoli trasportando l’anima, la mente e il cuore  nelle fittizie dimensioni rappresentate sul palcoscenico.

Tra le più antiche forme di intrattenimento il teatro ancora oggi rappresenta uno degli svaghi più amati di sempre, perché se si ama il teatro, lo si ama di un amore profondo e sconfinato.

Tutto ciò deriva non solo dall’apprezzamento delle opere teatrali rappresentate, ma dal coinvolgimento derivante dall’ambiente architettonico stesso.

Un consiglio per un turismo intelligente è quello di seguire itinerari suggeriti dai grandi teatri

Tra i più moderni teatri europei è impossibile non citare il Det Kongelige Teater, anche conosciuto come “The Opera House”, progettato dall’architetto Henning Larsen nel 2000.

teatri-turismo-viaggi
Copenhagen. Det Kongelige Teater by Danish architect Henning Larsen

Il teatro di Copenhagen sorge su un lembo di terra circondato da canali, conferendo allo spettatore la formidabile illusione ottica di essere situato su una specie di isola. Il teatro è accessibile mediante l’attraversamento di un ponte di legno e per fattezze ricorda il teatro dell’Opera di Sidney.

Altrettanto moderno è il Teatro nazionale delle marionette di Praga, costruito a cavallo tra il 1925 e il 1928, situato nel centro della capitale della Repubblica Ceca. Ma è dal 1991 che il teatro delle marionette ospita regolarmente spettacoli di burattini con in quali si mettono in scena in maniera davvero paticolare le maggiori opere del passato e odierne.

teatri-turismo-viaggi
National Marionette Theatre of Prague

Sempre a Praga sorge il Teatro barocco degli Stati Generali, cuore pulsante della tradizione teatrale nazionale. Per quanto concerne i teatri francesi, il Teatro delle Folies Bergère, divenuto celebre durante il periodo della Belle Epoque, nasce principalmente come teatro di cabaret.

Qui, infatti, non vengono rappresentate opere, bensì operette e spettacoli musicati di carattere popolare. Dipinto da Edouard Manet nel famoso quadro intitolato “Il bar delle Folies Bergère” e frequentato da pittori del calibro di Henri de Tolouse-Lautrec, oggi ospita musical, spettacoli di cabaret e per bambini.

teatri-turismo-viaggi
Folies Bergère in Paris, after renovatation of facade 2013

Rimanendo sempre a Parigi, l’Opéra Garnier, teatro progettato da Charles Garnier durante il secondo Impero per volere di Napoleone III e del barone Haussman, è famoso per l’eleganza e la ricchezza dei materiali impiegati sia esternamente sia nell’arredamento e nelle decorazioni interne.

Sul suolo tedesco tra i più importanti teatri incontriamo poi il Komische Oper di Berlino, un tempo conosciuto col nome di Teatro di Unter den Linden, dove vengono ancora oggi rappresentate principalmente operette e commedie musicali.

teatri-turismo-viaggi
Komische Oper of Berlin

Nel panorama italiano il Teatro Regio di Torino,  costituisce uno degli esempi più illustri non solo per quanto riguarda l’opera, ma anche per il balletto e i numerosi eventi locali organizzati dal comune. Un incendio lo distrusse nel 1936, ma venne inaugurato una seconda volta nel 1973 dopo quarant’anni dalla sua distruzione.

In Campania il Teatro San Carlo di Napoli, voluto da Carlo di Borbone, il quale commissionò la costruzione ad Antonio Medrano, è il teatro europeo più antico ancora in attività dal 1737, il più capiente e vanta cinque ordini di palchi  e un ampio loggione.

teatri-turismo-viaggi
Teatro San Carlo di Napoli (visto dall’alto) è il teatro europeo più antico ancora in attività dal 1737

Spostandoci nel settentrione nel 1778, al Teatro Alla Scala di Milano si tenne la prima rappresentazione. Questo celeberrimo teatro, voluto dalla sovrana Maria Teresa d’Austria, si erge sulle rovine dell’antica cappella ducale di Santa Maria della Scala, da cui prende appunto il nome.

Il Piermarini, architetto alla corte asburgica dal 1769, si ispirò apertamente al Teatro di corte della suggestiva Reggia di Caserta progettata a sua volta dal Vanvitelli, maestro dello stesso Piermarini. Questo è solo un assaggio della moltitudine dei teatri che ancora oggi si fanno promotori di una cultura vastissima e che ogni giorno consentono allo spettatore di entrare in contatto con un glorioso passato fatto di tradizione, musica e arte.

 – Per informazioni e dettagli sui teatri europei e proseguire nella lettura clicca qui: Goeuro.it

Commenta con Facebook

leave a reply

*