Print Friendly and PDF

Finarte non rinuncia a Galimberti nell’asta natalizia

MAURIZIO GALIMBERTI Duomo Pop Milano 2010 Finarte MAURIZIO GALIMBERTI Duomo Pop Milano (2010) Composizione di 70 polaroid (81 x 67 cm)Stima: 4.000 - 5.000 €

Per l’asta serale natalizia di Finarte -che si svolgerà il prossimo 15 dicembre– il catalogo prevede sia opere d’arte moderna e contemporanea sia lavori fotografici. In particolare in questa unica tornata sono presenti tre opere dell’artista Maurizio Galimberti (1965), che ben riassumono la produzione degli ultimi anni.

MAURIZIO GALIMBERTI Milano, Studio Arnaldo Pomodoro n° 1 Bis 2010 Finarte
MAURIZIO GALIMBERTI
Milano, Studio Arnaldo Pomodoro n° 1 Bis (2010)
Composizione di 40 polaroid (66 x 47 cm)
Stima: 3.500 – 4.500 €

Non è la prima volta -dalla riapertura dello scorso anno- che la casa d’asta milanese ospita i lavori di Galimberti tra le pagine dei suoi cataloghi. Due Polaroid Ready Made, entrambe realizzate nel 2010, erano state già inserite nell’asta del 9 novembre, coerentemente con quanto presentato dallo stesso artista all’ultima edizione di MIAPhotoFair a Milano. Mentre due composizioni risalenti agli anni ’90 avevano fatto la loro comparsa nel maggio 2016, sempre all’interno del catalogo di Arte Moderna e Contemporanea, ottenendo la stima, superata, di 2.000-25000€ per il ritratto dell’artista Cesar e di 3.000-35000€ per l’opera On/Off di maggiori dimensioni. I discreti risultati ottenuti hanno fatto sì che Finarte iniziasse a considerare Galimberti come uno dei nomi contemporanei a cui non rinunciare nelle proprie aste.

Maurizio Galimberti Cesar 1998  Finarte
MAURIZIO GALIMBERTI
Cesar (1998)
Composizione di 20 polaroid
(33,8 x 48 cm)
Stima: 2.000 – 2.500 €
Prezzo: 3.750€

Tra le opere inserite nella evening invernale di Finarte, due di queste sono composizioni di polaroid -anch’esse datate 2010- che celebrano altrettanti monumenti della città di Milano. A essere ritratti da Galimberti sono il Duomo ed il celebre Disco di Arnaldo Pomodoro.

MAURIZIO GALIMBERTI Duomo Pop Milano 2010 Finarte
MAURIZIO GALIMBERTI
Duomo Pop Milano (2010)
Composizione di 70 polaroid (81 x 67 cm)
Stima: 4.000 – 5.000 €

La moltitudine di scatti realizzati dal fotografo permette di scomporre persone o edifici in molteplici punti di vista, nessuna delle polaroid che compongono l’opera raffigura completamente il soggetto, ma nel complesso mosaico fotografico restituito, l’occhio riesce ancora a ricomporre la figura osservata nella sua totalità. Qui si rivelano le influenze del futurismo italiano e quelle Dada, come suggerito dalla serie Polaroid Ready Made, a cui appartiene  la terza opera presente in catalogo.

MAURIZIO GALIMBERTI Pneumatici Pirelli Finarte
MAURIZIO GALIMBERTI
Pneumatici Pirelli
Polaroid Ready Made (21,3 x 12 cm)
Stima: 1.500 – 2.500 €

Autodefinitosi Instant Artist Polaroid, Galimberti collabora da anni con le maggiori case di produzioni di queste particolari pellicole per ottenere i migliori risultati nella resa delle proprie immagini, una vera e proprio controtendenza la sua,  nell’era del digitale.


Informazioni utili:

Finarte, sede di via Brera 8,

Arte Moderna, Contemporanea e Fotografia,
Giovedì 15 dicembre 2016 dalle 18,

Commenta con Facebook

leave a reply

*