Print Friendly and PDF

Un milanese a Roma. La biblioteca di Sergio Rossetti in asta da Sotheby’s

Fontana, Carlo TEMPLUM VATICANUM ET IPSIUS ORIGO CUM AEDIFICIIS MAXIMÈ CONSPICUIS ANTIQUITÙS, & RECÈNS IBIDEM CONSTITUTES … OPUS IN SEPTEM LIBROS DISTRIBUTUM. ROMA : GIOVANNI FRANCESCO BUAGNI, 1694 Estimate 10,000 — 15,000 EUR Fontana, Carlo TEMPLUM VATICANUM ET IPSIUS ORIGO CUM AEDIFICIIS MAXIMÈ CONSPICUIS ANTIQUITÙS, & RECÈNS IBIDEM CONSTITUTES … OPUS IN SEPTEM LIBROS DISTRIBUTUM. ROMA : GIOVANNI FRANCESCO BUAGNI, 1694 Estimate 10,000 — 15,000 EUR
Piranesi, Giovanni Battista ANTICHITÀ ROMANE DE' TEMPI DELLA REPUBBLICA, E DE' PRIMI IMPERATORI ... PARTE PRIMA ... PARTE SECONDA. ROMA : SI VENDE DALL'AUTTORE, [1748] Estimate  4,000 — 6,000  EUR
Piranesi, Giovanni Battista
ANTICHITÀ ROMANE DE’ TEMPI DELLA REPUBBLICA, E DE’ PRIMI IMPERATORI … PARTE PRIMA … PARTE SECONDA. ROMA : SI VENDE DALL’AUTTORE, [1748]Estimate 4,000 — 6,000 EUR

Lo studio e la passione di un milanese per Roma: da Sotheby’s a Milano il prossimo 20 febbraio la prima asta interamente dedicata alla città eterna attraverso 630 opere della biblioteca del bibliofilo Sergio Rossetti

In questo inizio 2018, Sotheby’s Milano aggiunge un nuovo appuntamento “tematico” da affiancare a quelli classici con i moderni e contemporanei di maggio e novembre. Nel giugno 2016, dopo alcuni anni di assenza di aste di arte antica nelle sedi italiane delle major internazionale, era stata proposta una collezione di arredi e dipinti antichi. Ora, il prossimo 20 febbraio,  si terrà una vendita pensata per i bibliofili: sarà esitata la biblioteca di Sergio Rossetti, professionista milanese che ai suoi studi e alla sua passione collezionistica ha dato come tema la città di Roma. E la sua biblioteca ne racconta, a partire dal XV secolo, tutti gli aspetti, artistici, archeologici, architettonici e di costume con una selezione di opere e legature romane con prezzi che vanno da €500 a €10.000.

Fontana, Carlo TEMPLUM VATICANUM ET IPSIUS ORIGO CUM AEDIFICIIS MAXIMÈ CONSPICUIS ANTIQUITÙS, & RECÈNS IBIDEM CONSTITUTES … OPUS IN SEPTEM LIBROS DISTRIBUTUM. ROMA : GIOVANNI FRANCESCO BUAGNI, 1694 Estimate  10,000 — 15,000  EUR
Fontana, Carlo
TEMPLUM VATICANUM ET IPSIUS ORIGO CUM AEDIFICIIS MAXIMÈ CONSPICUIS ANTIQUITÙS, & RECÈNS IBIDEM CONSTITUTES … OPUS IN SEPTEM LIBROS DISTRIBUTUM. ROMA : GIOVANNI FRANCESCO BUAGNI, 1694
Estimate 10,000 — 15,000 EUR

Nella raccolta sono presenti i grandi classici dell’architettura romana, da Fontana a Borromini ad Andrea Pozzo. In asta, dunque, esemplari perfettamente conservati quali il volume, Carlo Fontana Templum Vaticanum et ipsius origo.., Roma, 1694, la più completa opera per apparato iconografico e descrittivo sulla Basilica Vaticana e la sua costruzione (79 tavole incise da Alessandro Specchi su disegni di Fontana), est. €10.000-15.000. Oppure i due volumi di Francesco Borromini, Roma, 1720-1725, Opera del caval. Francesco Borromino cavata dai suoi originali (su entrambi i volumi è presente il ritratto dell’architetto) est. €5.000-7.000, ed ancora di Andrea Pozzo il Perspectiva pictorum et architectorum..,1693, con splendide incisioni, tra cui la grande tavola con la volta della Chiesa di Sant’Ignazio a Roma, est. €2.000-3.000.

Borromini, Francesco DUE OPERE IN DUE VOLUMI: Estimate  5,000 — 7,000  EUR
Borromini, Francesco
DUE OPERE IN DUE VOLUMI:
Estimate 5,000 — 7,000 EUR

Del grande erudito Athanasius Kircher, la prima edizione dell’Obeliscus Pamphilius, hoc est, interpretatio nova.., datata 1650, in cui il Kircher espone le sue teorie circa la traduzione dei geroglifici; il libro è corredato da svariate illustrazioni legate alla mitologia egizia. Il lavoro fu commissionato da Papa Innocenzo X per lo studio e il restauro dell’obelisco affidato a Bernini, che poi venne collocato di fronte a Palazzo Pamphili al centro di Piazza Navona, est. €3.000-4.000. Del noto incisore e stampatore seicentesco Giacomo Lauro, Antiquae Urbis splendor, hoc est, praecipua eiusdem templa, amphitheatra, theatra, circi, naumachiae.., tavole e testi dello stesso, 1637, con splendida legatura in pelle coeva, decorata alle armi di Urbano VIII Barberini, est. €4.000-6.000.

Nella sezione dedicata alle mappe della città di Roma, citiamo, Giovanni Battista Nolli, Nuova pianta di Roma data in luce da Giambattista Nolli, 1748, Roma, grande tavola incisa raffigurante l’intera città di Roma; l’esemplare di questa prima edizione è particolarmente raro, est. €4.000- 6.000.

Nolli, Giovanni Battista NUOVA PIANTA DI ROMA DATA IL LUCE DA GIAMBATTISTA NOLLI L'ANNO 1748. [ROMA] : GIAMBATTISTA NOLLI, 1748 Estimate  4,000 — 6,000  EUR
Nolli, Giovanni Battista
NUOVA PIANTA DI ROMA DATA IL LUCE DA GIAMBATTISTA NOLLI L’ANNO 1748. [ROMA] : GIAMBATTISTA NOLLI, 1748
Estimate 4,000 — 6,000 EUR

La Roma del Seicento è illustrata nelle tavole incise del celebre Palazzi di Roma de’ più celebri architetti.., di Pietro Ferrerio (1655-1670), e da Nuovi disegni delle architetture e piante dei palazzi di Roma de’ più celebri architetti.., di Giovanni Battista Falda, est. €3.000- 4.000. Del grande incisore e architetto del Settecento Giovanni Battista Piranesi in collezione svariati volumi di gran pregio; quali, il celebre Della magnificenza ed architettura de’ Romani.., 1761, (est. €5.000-7.000), prima edizione, Antichità romane de’ tempi della Repubblica e de’ grandi imperatori..,1748, (est. €4.000-6.000), con tavole riccamente incise e l’imponente e rara opera in prima edizione su Campo Marzio: Il Campo Marzio dell’antica Roma, Roma, 1762, est. €10.000-15.000.

Nella biblioteca anche una delle più rilevanti opere sull’ingegneria civile del Settecento, illustrata da 54 ampie tavole: il Castelli e ponti.. con alcune ingegnose pratiche del trasporto dell’obelisco Vaticano.. di Nicola Zabaglia, Roma, 1743, est. €2.500-3.000. A cui seguono, i cinque volumi in prima edizione della celebre opera di Giuseppe Vasi Delle Magnificenze di Roma antica e moderna, Roma, 1747-1761, est. €8.000-12.000.

Chi è Sergio Rossetti
Milanese di nascita (1933-2013), si trasferisce a Roma nel 1960 e l’incontro con la “città eterna” accende in lui la passione – che lo accompagnerà per tutta la vita – per la storia, l’arte e l’antiquariato della capitale. È un campo sterminato che Rossetti affronta con la stessa tenacia con cui compie una brillante carriera in una multinazionale farmaceutica. Negli anni ‘80 completa e pubblica da Hoepli gli indici generali e le note di aggiornamento della monumentale “History of Italian Art” di Adolfo Venturi (11 volumi in 25 libri per un totale di 24mila pagine). La compilazione di questi indici gli consente di studiare metodi di catalogazione e di aggiornare lo status di numerose opere (collocazioni, restauri, alienazioni, furti, distruzioni, falsi, attribuzioni …). In seguito, pubblica “Rome: a bibliography from the invention of printing through 1899” da Leo S. Olschki editore. Il lavoro viene portato avanti nel corso di diversi anni con grande meticolosità: sono stati consultati oltre 100 “bibliographical inventories”, si è fatto accesso ad alcuni importanti archivi privati e, soprattutto, vengono “passate al setaccio” le più importanti biblioteche storiche di Roma (Vaticana, Accademia di S.Luca, ecc.). I cataloghi dedicati specificatamente a Roma disponibili fino ad allora contavano in tutto circa 3mila titoli. Rossetti arriva a classificare oltre 2.400 guide presentate nel primo volume dell’opera (pubblicato nel 2000) e poco meno di 11.600 titoli nei due volumi successivi (2001 e 2004). Sergio Rossetti si è avvicinato da profano all’arte, all’antiquariato, ai libri ma è riuscito a lasciare da “esperto” un omaggio duraturo a Roma.

Commenta con Facebook

leave a reply

*